fbpx
Covid 19 - cosa Gruppo Altea pensa del covid

Cosa Gruppo Altea pensa del Covid 19

 

30/04/2020

Ci ha tolto molto lo so e ci toglierà ancora, a tratti in modo diverso e in altri in modo uguale.  Democratico, cinico, e veloce, il Coronavirus ha stravolto le nostre vite e la moltitudine delle nostre piccole e medie imprese.

Ci ha tolto la storia,  raccontata dai nostri vecchi, quella fatta di muffa e di bastoni logorati.

Ci ha tolto il cuore, ha interrotto vite, relazioni, amori.

A molti ha tolto il sostentamento e ad altri il superfluo, divorando miliardi di euro, lavoro, occupazione, fagocitando investimenti e risparmi di una vita.

Ci ha tolto un’idea di Stato e di Europa che ci eravamo fatti, rimuovendo quella della vicinanza, della comunità e dell’unità istituzionali.

Ci ha tolto i martiri della resistenza, quelli che hanno giurato per la vita e non hanno temuto le trincee, medici, infermieri, forze dell’ordine.

Ci voleva togliere anche il futuro,  ma il futuro è cosa nostra , e spetterà a noi fare tesoro di quello che ci ha tolto per reinventare una nuova vita, per adattarci , e tutelare noi,  gli affetti, le aziende, tutti.

Sopportare le ferite sarà inevitabile, ma alla lunga la guerra sarà vinta.

Conviverci è, al momento, l’unica strada. Fare la tua parte, è da oggi,  la tua unica risposta.

 



error: Content is protected !!