fbpx

Una boccata d’aria fresca per il nostro pianeta

Le Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) sono soggetti autonomi che usufruiscono di fonti di energia rinnovabile e ne condividono i consumi.

Ma quali sono i principali vantaggi di queste comunità?

Eccoli riassunti in breve.

Risparmio in bolletta

Energia pulita al 100%

Autosufficienza energetica

Fotovoltaico e tralicci

Perché CER?

L’insieme di utenze e di consumi – residenziali, industriali o del settore terziario – vengono gestite come in un unico ecosistema.

L’autoproduzione è al centro della sfida. Unirsi per dotarsi di impianti di autoproduzione e condivisione di energia da fonti rinnovabili è la scelta più green che si possa fare.

 

Lo scopo primario è quello di fornire benefici ambientali economici e sociali a chi vi è inserito. Possiamo considerarlo un trampolino di lancio verso l’autosostenibilità e l’efficientamento energetico.

Condividere l’energia è uno dei modi più innovativi per risparmiare sulla bolletta e fare un passo verso la sostenibilità.

L’opzione GAC

I Gruppi di Autoconsumo Collettivo sono una grande opportunità di risparmio per utenze condominiali.

Installa un impianto fotovoltaico condominiale e beneficia di incentivi e vantaggi economici.

 

L’impianto di produzione dell’autoconsumatore di energia rinnovabile può essere di proprietà di un soggetto terzo e/o gestito da un soggetto terzo, purché il soggetto terzo resti soggetto alle istruzioni dell’autoconsumatore di energia rinnovabile.

 

Fotovoltaico 2021 gse

Ti interessa creare o far parte di una comunità energetica?